TRICESIMO, IL SINDACO BAIUTTI DISERTA IL CONSIGLIO COMUNALE: E’ A BRUXELLES CON IL PD

Gli ultimi giorni di novembre, il Sindaco di Tricesimo Giorgio Baiutti, aveva convocato un Consiglio Comunale per il 30 dello stesso mese, ultimo giorno utile per le variazioni di bilancio; tuttavia, il Sindaco Baiutti non si è presentato al Consiglio Comunale che egli stesso qualche giorno prima aveva deciso di fissare proprio per il 30 novembre. 

L’assessore Patriarca ha diretto i lavori dell’Assise cittadina, per conto di Baiutti che, a quanto pare, parrebbe esser stato occupato in “impegni istituzionali” a Bruxelles, con il PD regionale. C’è chi non avrebbe gradito quest’assenza agli impegni cittadini, in favore di impegni regionali di maggior retribuzione, considerando anche l’aggiunta della trasferta estera; tuttavia, c’è chi già aveva previsto questo genere di situazioni. Infatti, già durante il primo Consiglio Comunale della Giunta Baiutti, nell’ambito della trattazione dell’argomento “Convalida degli eletti”, il Capogruppo Benedetti aveva sollevato dei dubbi in merito alla compatibilità o meno del Sindaco, quale componente dell’assemblea dei sindaci dell’UTI del Friuli Centrale, ed il suo incarico di Capo di Gabinetto del Presidente del Consiglio Regionale. “Dovrebbe dimettersi almeno dall’incarico di capo di gabinetto, soprattutto per evitare qualsiasi conflitto di interessi, laddove dovesse trovarsi in una situazione di impossibilità decisoria circa il tutelare gli interessi dell’amministrazione regionale e del partito politico che rappresenta o invece gli interessi del Comune di Tricesimo di cui è ora Sindaco”- aveva dichiarato in quella sede il Consigliere Lucia Benedetti.

A causa di questa assenza l’opposizione consigliare avrebbe potuto creare non pochi problemi alla maggioranza consigliare, ad esempio facendo mancare il  numero legale dei consiglieri ed impedendo di deliberare, quindi, sulla variazione di bilancio prevista, il cui ultimo giorno utile era appunto quello del Consiglio Comunale; tuttavia “per il bene dei nostri concittadini, abbiamo deciso di proseguire ugualmente i lavori”.

Tra i punti all’Ordine del Giorno, anche una Variazione di Bilancio, alla quale il gruppo “Uniti per Tricesimo”, capitanato dall’ex assessore Lucia Benedetti, non convinto di determinate proposte della Giunta Baiutti, quali gli 11.000 euro per il restauro di affreschi od i 40.000 euro per sostituzione serramenti in Municipio, si è astenuto dal votare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *